Regione: OK alla discarica di amianto a Brescia. Arriveranno 78mila mq di eternit

on Domenica, 26 Aprile 2015. Posted in AMBIENTE, SALUTE, Locale, POLITICA, Brescia

Regione: OK alla discarica di amianto a Brescia. Arriveranno 78mila mq di eternit

Alla fine i tecnici della Regione hanno (ri)autorizzato la contestata discarica d’amianto nell’ex cava di via Brocchi, a San Polo. La società che fa capo al gruppo Faustini (la stessa che invece ha trovato l’accordo con il comune sul parco delle cave) potrà quindi iniziare nei prossimi giorni i lavori per il rifacimento del lato nord della discarica e poi iniziare con lo smaltimento di 78mila metri cubi di lastre di eternit, che potranno arrivare (in quanto rifiuti speciali) da tutta Italia, non solo da Brescia e provincia.

Discarica Macogna, pozzi e falda a rischio: "Non si può più fare agricoltura"

on Domenica, 26 Aprile 2015. Posted in AMBIENTE, SALUTE, Locale, ECONOMIA, Berlingo, Cazzago San Martino, Rovato, Travagliato

Rischiano di rimanere senz'acqua gli agricoltori e gli allevatori delle 22 cascine più vicine alla discarica della Macogna, se le analisi avviate dall'Asl dovessero rilevare tracce di inquinanti nella falda dalla quale attingono

Discarica Macogna, pozzi e falda a rischio:

Macogna, falda a rischio: "Non si può più fare agricoltura"
C'era una volta la solita strada, bianca come il sale, il grano da crescere e i campi da arare. Un'oasi di pace a pochi passi dalla città. Una normalità che rischia l'estinzione.Prima le cave, poi i lavori della Tav e quelli della Brebemi, infine il rischio, reale, di una discarica a pochi passi dalle cascine e dai campi e la preoccupazione di restare senza acqua.

Per 11 faldoni il processo su rifiuti, scorie e tangenti alla Bre.Be.Mi è da rifare

on Giovedì, 23 Aprile 2015. Posted in AMBIENTE, SALUTE, Locale, POLITICA, CRONACA, Brescia, Chiari

Un vizio di procedura fa ripartire (quasi) da capo il processo lombardo sulla realizzazione di alcuni tratti dell'autostrada BreBeMi: rifiuti pericolosi e scorie nascosti sotto il fondo stradale, ora il rischio prescrizione

Per 11 faldoni il processo su rifiuti, scorie e tangenti alla Bre.Be.Mi è da rifare

Scorie industriali e rifiuti pericolosi. Nascosti sotto terra, utilizzati per realizzare il fondo autostradale della BreBeMi. Tra gli arrestati eccellenti anche Pierluca Locatelli, imprenditore bergamasco di Grumello del Monte, titolare dell’azienda che si sarebbe poi aggiudicata l’appalto: circa 34 chilometri di A35, in particolare tra i cantieri di Cassano d’Adda e Fara Olivara.

Cava Macogna Berlingo-Cazzago: l'Asl conferma preoccupazioni sui pozzi

on Domenica, 19 Aprile 2015. Posted in AMBIENTE, SALUTE, Locale, CRONACA, TECNOLOGIA, Berlingo, Cazzago San Martino, Rovato, Travagliato

Criticità non valutate nel via libera regionale. Mercoledì la sentenza del Tar

Cava Macogna Berlingo-Cazzago: l'Asl conferma preoccupazioni sui pozzi

Colpo di scena nel caso Macogna, a soli tre giorni dall’atteso verdetto del Tar. Intorno alla contestata discarica ci sono venti pozzi privati, che abbeverano in modo «esclusivo» uomini e bestie. E la potenziale migrazione di inquinanti potrebbe arrivare alla falda, rivelandosi un pericolo per la salute della popolazione.