Ancora acqua "malata" nel bresciano. Nitrati in 13 paesi.

on Mercoledì, 29 Ottobre 2014. Posted in AMBIENTE, SALUTE, Locale, Azzano Mella, TECNOLOGIA, Brandico, Castegnato, Corzano, Dello, Longhena, Maclodio, Mairano, Orzivecchi, Ospitaletto, Travagliato

L’inquinante organico, rischioso per i neonati, derivante dall’agricoltura intensiva (reflui e concimi chimici) in una zona dove la falda è più alta

Ancora acqua

È tutt’altro che risolto il problema della forte concentrazione di nitrati nell’acqua potabile di una ventina di Comuni della bassa centrale e della Franciacorta. Nell’ultimo anno e mezzo la presenza dell’inquinante organico - che si sprigiona dall’azoto contenuto nei concimi animali, nei fertilizzanti chimici e nelle fogne senza depuratore - è addirittura in aumento. A Travagliato nei giorni scorsi si è raggiunto in due casi il limite di legge dei 50 milligrammi al litro. Limite oltre il quale l’autorità sanitaria dovrà prendere provvedimenti, dichiarando l’acqua non potabile. (QUI TUTTI I DATI COMUNE PER COMUNE)

3 Novembre, incontro Renzi - Industriali Bresciani: pronte due manifestazioni di protesta

on Mercoledì, 29 Ottobre 2014. Posted in Locale, POLITICA, Brescia

Il primo affondo della Fiom sulla scelta del premier Matteo Renzi, a Brescia alla Palazzoli di San Bartolomeo: "Da anni non ci fanno fare le assemblee". Pronta anche la manifestazione dei centri sociali, Magazzino 47 in testa

3 Novembre, incontro Renzi - Industriali Bresciani: pronte due manifestazioni di protesta

Lo scontro quasi ideologico tra la Leopolda fiorentina e la Piazza San Giovanni romana sembra ripercuotersi, a distanza di tempo (poco) e di spazio (un po’ di più) anche in occasione della visita del premier Matteo Renzi in terra bresciana, annunciata per il 3 novembre prossimo in occasione dell’assembla dell’Associazione Industriali Bresciani, prevista negli spazi della fabbrica Palazzoli di San Bartolomeo.

BreBeMi, un flop totale: per ora ci guadagnano solo le banche

on Martedì, 28 Ottobre 2014. Posted in Locale, POLITICA, ECONOMIA

A tre mesi dalla grande inaugurazione i primi conti in tasca alla BreBeMi: costata 38 milioni di euro al chilometro, accoglie il 50% in meno dei transiti previsti. Il rischio di un indebitamento a carico della collettività

BreBeMi, un flop totale: per ora ci guadagnano solo le banche

L’autostrada BreBeMi celebra i suoi primi tre mesi di vita. Ma i risultati, come forse ampiamente annunciato, sono ben al di sotto delle più pessimistiche aspettative: gli accessi previsti per far quadrare i conti si sarebbero dovuti attestare sui 40mila passaggi giornalieri. E invece sono meno della metà, circa 18mila al giorno.

TAV BRESCIA? «Se si investe in tecnologia basta una sola linea per la Tav»

on Lunedì, 27 Ottobre 2014. Posted in AMBIENTE, Locale, TECNOLOGIA

Aldo Molinari: «I treni veloci possono circolare anche sulla tratta storica»

TAV BRESCIA? «Se si investe in tecnologia basta una sola linea per la Tav»

Per incrementare il numero dei treni non sempre c’è bisogno di costruire nuovi binari. A volte può bastare il potenziamento tecnologico, come RFI sta già facendo sulla Milano - Como - Chiasso in funzione dell’apertura del tunnel di Base del Gottardo, prevista per il 2016. Chissà se l’ipotesi di usare una sola linea è mai stata presa in considerazione per la tribolata e contestata tratta Alta Velocità Brescia - Verona. Il Corriere l’ha chiesto all’ingegner Aldo Molinari, esperto di trasporto ferroviario.